domenica 3 ottobre 2010

Primo giorno.. Incontri e Scontri..

Pubblicato da Karen Broz a 22:30

 «Mi oriento meglio sottoterra»


Il primo giorno è stato emozionantissimo.
Vorrei tanto raccontarvelo momento per momento, ma farò sicuramente un video a riguardo, quindi qui dirò poche cose.
La scuola mi ha dato una paura tremenda. Non conoscere nessuno. Non riuscire a parlare con nessuno per ovvi motivi di idioma. Più che spaventoso è frustrante. E’ duro da sopportare. Avere così tando da dire e non trovare la maniera adeguata. Solo perchè io sono fatta così. Solo perchè non me la sento di aprir bocca se non so come dirlo. Mi sento un po’ stupida, ma le cose sono così.
Poi però, dopo le due ore di spiegazioni (e un ritorno a casa senza materiale @!!!??^) è successa una cosa. Fermi a un semaforo, io e Javier.
«Tu eres en el curso de la mañana, verdad?» mi è uscito come un vomito di parole da quanto ero agitata al pensiero che stavo per fare amicizia con il mio primo compagno di classe.
«Sì. Tu tambien no?»
«Sì»
Una super chiacchierata durata pochissimo. (Ho escluso le domande su autobus e tramvia perchè tanto non hanno molta rilevanza).
Però, ho conosciuto il mio Kurt (Glee,per chi se lo domandasse. Andate su Google^^).
Fiera del mio primo giorno in accademia (quasi nullo) ieri sono andata a fare spese al Nuevo Centro. Dopo un po’ di giri inconcludenti, decido di dirigermi da Bershka. Sono lì con il mio iPod che mi spara nelle orecchie gli HIM (ovviamente) e sento “KAREN!!!” e mi domando “Ma chi mi chiama che non conosco nessuno??”. Nemmeno il tempo di pensarlo che alzo gli occhi da quellemagliette che stavo guardando e mi trovo davanti Javi. Sì proprio il ragazzo del semaforo!
Ma com’è possibile? Valencia è grandissima, e ho incontrato l’unica persona che conosco che non sia mia sorella in tutta la Spagna.
Fortissima coincidenza. Anche ora continuo a pensarci.
Bene chicos.
Ah, Tere è la mia nuova coinquilina. E’ andalusa e studia infermeria (mi pare di ricordare). Ha un accento stranissimo.. gli andalusi non pronunciano la “s” al finale delle parole, quindi a volte mi serve un po’ di impegno in più per capire.
Si è trasferita oggi. Speriamo vada tutto liscio.
Un bacione!! Vi lascio il link del video che ho appena pubblicato..

Video #2

0 commenti:

Posta un commento

Di cosa parlo?

Mi segui per mail?

You don't speak italian?

Ads 468x60px

Letture 2013

  • Cloud Atlas7 gennaio-20 febbraio
  • Popular Posts

    Followers

    Featured Posts

     

    Faith Trust and Pixiedust Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos