venerdì 20 luglio 2012

Filastrocche per bambini depressi #1

Pubblicato da Karen Broz a 21:28

Ho pensato di scrivere per mia cugina e i suoi bimbi dolcissimi una filastrocca, dal momento che storielle al momento non riesco a crearne. Il mio unico problema è che ogni cosa iniziassi a scrivere andava sempre a finire male. Io dubito che questa valga come filastrocca per bambini, e chiedo scusa a Fioly per averla delusa, ma questo è tutto ciò che sono stata in grado di produrre. E me ne vergogno.

La sirenetta e i pirati

Viveva laggiù nel mare profondo 
una sirena molto curiosa
le piaceva tanto nuotare in tondo
dimenticandosi di ogni cosa.

Ogni giorno guizzava veloce
e dal re suo padre si nascondeva
lui arrabbiato alzava la voce
ma davanti ai suoi occhioni sempre si scioglieva.

Nuotava solo da sinistra a destra
l'abisso e la superficie erano vietati
per le sfide la sirena perdeva la testa
voleva vedere da vicino i pirati.

Mosse la coda respirando a fondo
le braccia rivolte verso il cielo blu
sotto il pelo dell'acqua si fermò per un secondo
la paura che non aveva si fece spazio sempre più.

Fece capolino solo con gli occhi e con il naso
guardandosi attentamente ai lati
«Sono simili a me, non devo farci caso»
si disse avvicinandosi ai pirati.

Questi ballavano e facevano festa
come fosse il loro ultimo giorno
le spade incrociavano e si passavano una cesta
piena di pesce che al mare non avrebbe fatto ritorno.

La piccola sirenetta vedeva i suoi amici
a bocca aperta distesi sul ponte della nave
e mentre un tempo erano insieme felici
adesso piangeva per loro lacrime amare.


0 commenti:

Posta un commento

Di cosa parlo?

Mi segui per mail?

You don't speak italian?

Ads 468x60px

Letture 2013

  • Cloud Atlas7 gennaio-20 febbraio
  • Popular Posts

    Followers

    Featured Posts

     

    Faith Trust and Pixiedust Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos